Dopo essere stato spogliato del potere di approvare e di rinnovare le licenze di gioco dal governo federale Australiano nel mese di aprile, l'Isola di Norfolk Gaming Authority è sul punto di essere definitivamente chiuso. Secondo un rapporto da The Guardian, la mossa segue due mesi di indagine da parte di funzionari di Canberra, che ha trovato il regolatore di essere “appena praticabile” con i controlli interni in grado di “dare luogo a casi di frode e corruzione” siti di gioco d'azzardo con immediato ritiro. “L'autorità e l'ex amministrazione sono stati più preoccupati di riscossione delle entrate da licenze di gioco che avere il dovuto riguardo per le sue funzioni di regolamentazione,” leggere l'indagine conclusioni siti di gioco d'azzardo con giri gratis. “Consigliamo di non continuare ad operare nella sua attuale forma.” L'indagine, secondo quanto riferito inoltre concluso che il regolatore per il piccolo e una volta di autogoverno territorio Australiano era “in gran parte inefficace” e aveva “non è riuscito a compiere il suo ruolo normativo ad un livello accettabile” evidenziando una litania di problemi gravi, tra cui la mancanza di trasparenza, la vigilanza e le risorse a fianco di un disprezzo per il rischi o di regolamento nonché gravi conflitti di interesse nelle nomine. Sulla base di questi risultati e di uno studio precedente per perito Centium, Fiona Nash, le amministrazioni Locali E i Territori Ministro per l'Australia, ha dichiarato che lei era “assolutamente fiducioso” che chiudendo l'Isola di Norfolk Gaming Authority è stata adeguata il gioco d'azzardo siti senza deposito minimo. “Il gioco d'azzardo in Australia deve essere attentamente regolata per garantire l'integrità del nostro sport e per proteggere i consumatori,” ha detto Nash, che è un membro del Partito Nazionale Di Australia partito politico sono soldi guadagnati in un casino fiscali. “Prima di arrivare a questa decisione, ho chiesto Centium di intraprendere un ulteriore valutazione per determinare se sarebbe possibile eliminare la miriade di problemi identificati nella prima relazione. Centium relazione di fatto abbondantemente chiaro che l'autorità è al di là di redenzione e che questi problemi non possono essere risolti in modo soddisfacente. Come risultato, sono del tutto sicuro che la chiusura delle autorità è la cosa giusta da fare.” Il Guardian ha riferito che il Centium indagine ha rilevato che l'Isola di Norfolk Gaming Authority è stato “gravemente sotto-risorse”, mentre il suo direttore, Roderick McAlpine, non aveva formalmente comunicato che egli era il fratello-in-law dell'isola, ex ministro per il turismo, l'industria e lo sviluppo, che ha sollevato preoccupazioni circa l'influenza di quest'ultimo sul audit interni. “Elementi di controllo di base non sono in atto come la governance e le strutture di reporting, un registro dei rischi, i contratti con il personale, la separazione delle funzioni, controlli al fine di prevenire conflitti di interesse, la retribuzione del personale i processi e le politiche e le procedure,” leggere i risultati della Centium indagine. Nash riferito, ha spiegato che le imprese attualmente accreditati dall'Isola di Norfolk Gaming Authority hanno ora fino a Marzo per essere concesso in licenza da un'altra giurisdizione, mentre il governo federale intende coprire il “piccolo deficit” in dei ricavi per l'Isola di Norfolk..