Dieci Cambogiano casinò hanno già aperto le loro porte al pubblico con più a venire presto ho perso tutto il gioco d'azzardo. Il casinò ha ripreso il lavoro dopo essere stato temporaneamente chiuso a causa di COVID-19 e le preoccupazioni di sicurezza. Otto dei casinò situato a Sihanoukville, con NagaWorld a Phnom Penh e Star Vegas Resort and Club a Poipet ho innumerevoli slot articolo.

Casinò a Bavet, vicino al confine con il Vietnam sono detto di aprire presto ho perso soldi al gioco. Il paese ha più di 100 casino in totale. Ministero dell'Economia e delle Finanze, vice direttore Ros Phearun ha detto, “I casinò sono limitato a operazioni e deve assicurare l'allontanamento sociale e la pulizia. Ci aspettiamo di più reopenings presto.” I casinò hanno arrestato il 1 ° aprile e permesso di riprendere il lavoro su luglio 3, fintanto che hanno seguito le linee guida del governo in materia di salute e sicurezza la vincita di gioco d'azzardo grandi club promuove. NagaCorp del NagaWorld ha ripreso il lavoro a metà luglio, secondo quanto riferito il primo casinò in Cambogia aperto le sue porte dopo il blocco the witcher 1 dadi poker. Star Vegas, un casino che appartiene a Donaco International Ltd, ha ripreso il lavoro la scorsa settimana con un limitato riapertura..