Tredici cittadini Thailandesi hanno ricevuto condanne di reclusione dopo essere stato condannato per il tentativo di truffa al casinò, a Marina Bay Sands di circa $1.02 milioni di euro in un caso descritto da un giudice come “senza precedenti sia in termini di raffinatezza e di somma truffata” qu'est ce qu'un 3bet au poker. Secondo un rapporto Del quotidiano Nazionale, sabato, ha visto nove uomini e quattro donne di età compresa tra 24 di 53 ricevere condanne tra i 12 e i 17 mesi dopo che sono stati condannati a Singapore corte distrettuale il mese scorso qu'est ce qu'un out au poker. Il sindacato è stato trovato per avere rubato una carta da gioco vettore dal casinò, a Marina Bay Sands Maggio 6, 2013, prima di riportarla alla propria camera e fotografare la sequenza di carte qu'est ce qu'un pieno au poker. I membri poi riferito restituito il vettore stesso mobile, da cui erano state prese, sapendo che sarebbe stato utilizzato il giorno successivo in giochi di blackjack.
Sei membri del gruppo, successivamente, hanno usato la loro conoscenza delle carte per vincere ingenti somme di denaro, con tre ore di gioco nelle prime ore del 7 Maggio. I pubblici ministeri ha asserito che l'impresa aveva provato la loro schema precedente a Manila e in Swissotel The Stamford, Singapore, e aveva anche condotto una ricognizione viaggio settimane precedenti al test di una chiave per aprire l'armadietto.

Hanno anche accusato i truffatori dalla Thailandia aveva tentato di nascondere il loro vantaggio, perdendo alcuni giochi di blackjack prima di dire che i colpevoli erano stati catturati basato su attività sospette catturato sul luogo dell'ampia rete di telecamere di sicurezza mega win slots codice regalo. “Questo era chiaramente il più grande sindacato casino barare operazione che aveva colpito Singapore fino a che punto,” ha detto il Giudice Distrettuale Soh Sze Bian.109 giorni di prova coinvolti 53 testimoni con Soh dichiarando che il carcere erano “del tutto appropriate, sulla base dei fatti e delle circostanze del caso”.
Il presunto ideatore della truffa, 53-anno-vecchio Soum Sengmanivong, è stato anche accusato e su cauzione, ma è segnalato per avere morì nel Laos nel mese di aprile. Tuttavia, la corte ha ordinato che il suo mandato di arresto rimangono in vigore fino a quando si può ottenere di più elementi per l'effettiva localizzazione dell'imputato..