La vendita è venuto pochi giorni dopo Amaya ha annunciato che è stato rifinanziato il suo debito a lungo termine, un accordo che comprendeva un requisito che il debito versati in anticipo con i tempi se “un certo attuale azionista” fatto ulteriori tentativi per acquisire la società santo sacerdote best in slot shadowlands. Baazov ancora controlli circa 17.6 m Amaya azioni, pari al 12,1% della società. Il mercato ha applaudito la mossa, spingere Amaya prezzo delle azioni in aumento del 5,8% a C$20.06, il punto più alto le azioni sono quotate alla Borsa di Toronto quest'anno come utilizzare paypal per gioco d'azzardo online. Ottenere le ultime notizie di gioco d'azzardo da Calvin Ayre.
La pillola di veleno è stato inserito “su richiesta di alcuni istituti di credito” come utilizzare il piano di poker. Amaya Gaming ex CEO di David Baazov ha alcune nuove camminare intorno al denaro, dopo aver venduto quasi un terzo della sua partecipazione in gioco d'azzardo online azienda. Alcuni altri soci, tra cui l'attivista investitore Jason Ader, è stata sollecitata Amaya per “spostare completamente l'indebita influenza” di loro “screditato ex dirigente.” Baazov annuncio citato “per finalità di investimento”, come il motivo dietro la sua decisione di ridurre la sua partecipazione, ma ‘le spese legali’ potrebbe anche essere di crescente importanza, dato che la sua prova in materia di insider trading le spese è previsto che prenderà il via nel mese di novembre è previsto per durare fino a 13 settimane. Baazov, che ha fatto un paio di tentativi falliti lo scorso anno per acquisire la società ha utilizzato per eseguire, è stato senza dubbio il non identificato azionista in questione. Baazov è anche accusato di usare un front società per mascherare la sua attività di trading avanti di PokerStars tassi come utilizzare la pianificazione di poker in miro. La vendita rappresenta circa il 4,8% della società in circolazione in azioni ordinarie circa il 30% Baazov partecipazioni in Amaya, il capogruppo del poker online gigante di PokerStars.